Supporto al Board of Directors

– Supporto indipendente agli Shareholder (Azionisti, Soci) di società controllate in Italia;
– Supporto indipendente al Board of Directors (Consiglio di Amministrazione) della vostra società all’estero;
– Supporto e protezione indipendente ai Manager (Dirigenti) che hanno poteri di elevata responsabilità legale;

Attività di forensic accounting, fraud auditing e litigation (White collar crime)

Effettuiamo indagini mirate relative alla vostra contabilità sui PC aziendali, sui server ecc. quando c’è il sospetto che siano stati commessi illeciti da parte di dirigenti o impiegati infedeli. L’attività ha tutti i crismi legali e la nostra perizia tecnica potrà essere utilizzata in Tribunale nel procedimento penale e civile per la richiesta del risarcimento del danno subito.

Certificazione di tutti i vostri fornitori

Offriamo un’assistenza di scudo e protezione in merito alla nuova legislazione sui reati tributari che come sappiamo, è stata inasprita dal 2011 per esigenze primarie di “cassa” da parte dello Stato italiano e a livello europeo. Inoltre, è evidente come il sistema sanzionatorio italiano sia parte di una delle entrate erariali principali, addirittura superiore rispetto alle entrate tributarie.

Una buona procedura interna dell’azienda prevede la verifica dei propri fornitori: se affidata all’esterno ha più valore in quanto la verifica viene depurata da tutte quelle patologie che potrebbero annidarsi nella vostra stessa struttura. Effettuiamo una due diligence su tutti i fornitori che si concluderà con il rilascio di una relazione di certificazione, ovvero una perizia tecnica giurata nella quale si attesta che il vostro fornitore non è (oppure è) una società con problemi fiscali, ovvero non fa parte di una catena di società fittizie sotto forma di società c.d. società “filtro” ovvero società c.d. “cartiera”.

La bontà dei vostri fornitori è un elemento sostanziale sia per prevenire problemi di natura penale tributaria (illecita detrazione dell’IVA, illecita detraibilità dei costi, ecc.) sia per l’iscrizione in bilancio di debiti verso potenziali fornitori infedeli che mettono a rischio gli amministratori e i dirigenti dell’azienda di essere accusati di reati per falso in bilancio, problematica che si aggiunge ai reati penali tributari.