Partners

 

Fiscalità internazionale con costituzione di Società in quasi tutte le giurisdizioni del mondo con particolare riferimento in UK e negli Stati Uniti d’America (USA) con soluzioni che garantiscono una privacy al 100%.

Tra i nostri partner annoveriamo esperti qualificati quali :

aemorgan-logo

Scarica la brochure AEMorgan (ITA) (ENG)

Scarica la brochure sugli Stati Uniti d’America (USA) : (Foreigners investing in USA )

 

Apertura di conti correnti bancari** corporate in UK, USA e tutte le giurisdizioni del mondo attraverso i nostri partner.

logonorthern          ipagoo

Noi effettuiamo una Due diligence preventiva, garantendo un risultato finale di successo.

** L’apertura dei conti è sottoposta all’approvazione finale dei nostri partner finanziari.

 

Altre aree di attività :

  • Attività di rilascio del visto di conformità (art. 2 del D.M. n.164/1999 e art. 35 D. Lgs. n.241/1997): il rilascio consente al contribuente di presupporre la correttezza formale delle dichiarazioni presentate, nonché la regolare tenuta e conservazione delle scritture contabili obbligatorie ai fini delle imposte sui redditi e dell’imposta sul valore aggiunto. Lo scopo è quello di garantire che il contribuente abbia adempiuto correttamente ad alcuni obblighi tributari. A questo si affianca, nello specifico, l’apposizione del visto di conformità necessario per compensare i crediti Iva di importo superiore ad Euro 15.000 (art. 10 del D.L. n. 78/2009 conv. in L. 102/2009);
  • Attività di asseverazione degli elementi contabili ed extracontabili rilevanti ai fini dell’applicazione degli studi di settore e certificazione tributaria – c.d. “visto pesante” – (art. 3 e 4 del D.M. n.164/1999 e art. 35 D. Lgs. n.241/1997): con la certificazione, si attesta che l’azienda ha seguito in modo esatto l’applicazione delle norme tributarie relative al reddito d’impresa e che ha, inoltre, eseguito gli adempimenti, i controlli e le attività relativi sia al rilascio del Visto di Conformità che all’asseverazione dei dati comunicati ai fini degli Studi di Settore (congruità dell’ammontare dei ricavi dichiarati a quelli determinati sulla base degli Studi di Settore, ove applicabili, ovvero le cause che giustificano l’eventuale non congruità dei ricavi). Possono ottenere la certificazione tutti i contribuenti titolari di reddito di impresa in regime di contabilità ordinaria (imprenditori individuali e società). Con la Certificazione, l’impresa ottiene i seguenti vantaggi: a) l’inapplicabilità delle disposizioni sull’accertamento induttivo, b) in caso accertamento, l’iscrizione a ruolo delle maggiori imposte, interessi e sanzioni avviene solo dopo la sentenza di primo grado, c) l’Amministrazione Finanziaria esegue controlli solo sulle componenti di reddito non incluse nella check-list, d) l’abbreviazione di un anno del termine per la notifica degli accertamenti eseguiti in base agli Studi di Settore;
  • Attività in Autotutela e Istituti deflattivi del contenzioso: studio ed analisi della contestazione derivante da avvisi bonari, avvisi di accertamento e liquidazione, cartelle esattoriali, ecc. con la possibilità di chiedere sia il riesame ed annullamento dell’atto in autotutela (art. 68 del DPR n.287/92, L. 656/94 e DM n.37/97) che la definizione dell’avviso (di accertamento e liquidazione)  ottenendo una diminuzione anche di sanzioni ed interessi (acquiescenza, accertamento con adesione, mediazione, ecc.);
  • Attività in materia di Ricorsi Tributari (D. Lgs 546/1992): studio ed analisi della contestazione derivante da avvisi di accertamento/liquidazione, cartelle esattoriali, ecc. con ricorso tributario (preparazione giudizio e atti richiesti), assistenza e difesa in Commissione Tributaria, conclusione del giudicato ed eventuali opposizioni (Appello e Cassazione);
  • Attività in materia di cartelle esattoriali: studio ed analisi delle cartelle (con valutazione per un eventuale ricorso tributario) e compilazione di istanze per rateazione/proroga Equitalia (Agente della Riscossione) ovvero c.d. “Rottamazione”.
  • Elaborazioni Contabili impresa individuale (ditta) e societaria (di persone, di capitali): assistenza continuativa in conformità ai più aggiornati principi fiscali e contabili relativamente alla contabilità generale, contabilità Iva, contabilità sostituti di imposta, libro dei beni ammortizzabili, ecc. con la compilazione dei Registri obbligatori previsti;
  • Dichiarazioni Fiscali con predisposizione, elaborazione ed invio Modelli UNICO (PF, SP, SC, ENC, 770): preparazione, compilazione della dichiarazione dei redditi – modello UNICO – che comprende i modelli sia per ditte individuali che per le società (sia di persone che di capitali). Il contribuente fruisce, inoltre, di un’assistenza fiscale continuativa in materia contabile e fiscale sia di imposte dirette che indirette;
  • Attività di Centro Assistenza Fiscale (CAF) per tutti i Vostri dipendenti: predisposizione, elaborazione ed invio modelli 730 (modello per la dichiarazione dei redditi dedicato ai lavoratori dipendenti e assimilati ed ai pensionati), Isee (documento che consente ai cittadini di accedere – a condizioni agevolate – alle prestazioni sociali o ai servizi di pubblica utilità), Iseu (documento che consente agli studenti universitari di beneficiare di alcune agevolazioni come riduzione tasse iscrizione, borse di studio, ecc.), Red (il Modello reddituale è una dichiarazione che permette all’INPS e ad altri enti previdenziali di verificare se esistono i presupposti per corrispondere ai contribuenti le pensioni agevolate vincolate al reddito);
  • Attività in materia di finanza straordinaria: consulenza contabile e tributaria al fine di compiere le scelte più opportune e giuste attraverso informazioni professionali, qualificate ed indipendenti.  In particolare mettiamo a disposizione la nostra professionalità per operazioni quali acquisizione e cessione di imprese, partecipazioni, joint-ventures, fusioni, scissioni, conferimenti, scorpori, ecc. La nostra consulenza potrà servire sia all’acquirente (Due Diligence) sia a chi vuole cedere l’azienda (Vendor Due Diligence). Fornirà, inoltre, tutte le informazioni per decidere se l’acquisto o la vendita sono un investimento positivo, attraverso la cosiddetta “Financial diligence”: l’analisi della situazione finanziaria aziendale, dell’esposizione bancaria, dell’analisi reddituale e patrimoniale, anche attraverso relazioni di stima;
  • Attività di pianificazione fiscale nazionale e internazionale: consulenza contabile e tributaria per avvio, trasformazione, liquidazione d’impresa, processi d’internazionalizzazione, ecc. Nello specifico la pianificazione fiscale è un servizio fondamentale soprattutto in fase di start-up d’impresa, al fine di prevedere gli scenari fiscali in cui l’azienda andrà ad operare sia in ambito nazionale che internazionale;
  • Controllo di gestione e Pianificazione (budget) in outsourcing e sistema di reporting: le piccole e medie imprese (PMI) hanno bisogno concreto di disporre di un sistema pratico di controllo di gestione e di supporto alle decisioni. Attraverso modelli generali di supporto, da noi implementati, è possibile il controllo di gestione non solo successivo, ma che guidi il governo dell’impresa nelle importanti decisioni da prendere. Attraverso l’outsourcing vi è l’elaborazione esterna dei dati del controllo di gestione, ottenendo dei resoconti analitici commentati; il tutto con attività di supporto sul campo attraverso visite periodiche di “affiancamento” dei nostri consulenti specialisti. La progettazione di un sistema di controllo di gestione non ha valenza unica, in quanto è necessario progettare un sistema “ad hoc” per ogni specifica realtà d’impresa. Il nostro supporto consiste in soluzioni e strumenti che semplificano la realizzazione pratica del sistema di controllo di gestione.  In tal senso il classico strumento è il budget, punto di orientamento al futuro dell’attività di direzione. Dal budget si estrapolano, però, notizie legate alla gestione già terminata e, pertanto, bisogna guardare anche al futuro attraverso un sistema flessibile di budgeting. In tal modo partendo dal budget economico mensilizzato (reporting), si è in grado di proiettare l’andamento dei flussi di cassa dell’azienda, per poter verificare l’evoluzione dei fabbisogni finanziari e programmarne l’adeguata copertura, nonché per valutare la fattibilità degli investimenti programmati.
  • Predisposizione, elaborazione ed invio Modelli di cessioni ed acquisti intracomunitari (Intrastat) e Dichiarazioni d’intento: la comunicazione Intra è un adempimento obbligatorio per i soggetti passivi che operano a livello comunitario nell’ambito dello scambio di beni e servizi (in entrata ed in uscita). La Dichiarazione d’intento, anch’essa obbligatoria, è una comunicazione preventiva da parte di coloro che vendono beni o forniscono servizi ad operatori non obbligati al pagamento dell’Iva sugli acquisti.
  • Predisposizione, elaborazione ed invio Comunicazioni  delle operazioni con paesi a fiscalità privilegiata (Black list): tale comunicazione è un adempimento obbligatorio che ha lo scopo di evidenziare i movimenti in entrata ed in uscita di beni e/o servizi effettuati con paesi a fiscalità privilegiata, ed ha lo scopo di monitorare i flussi finanziari con tali paesi che non aderiscono ad una trasparenza internazionale
  • Business Plan, Bandi per agevolazioni: nella valutazione dell’avvio di nuove attività o di quelle già esistenti siamo in grado di supportare l’imprenditore, attraverso una corretta ed opportuna analisi di Business Plan, al fine di ottenere un quadro della redditività e della fattibilità dell’idea, anche con un’attenzione ad eventuali bandi per agevolazioni a livello nazionale e locale
  • Certificazione Bilanci e Revisione Legale: l’attività di certificazione del bilancio consiste in un giudizio professionale sull’attendibilità con cui il bilancio stesso presenta la situazione patrimoniale-finanziaria ed il risultato economico dell’esercizio di un’azienda.  La revisione legale è lo strumento operativo che consente al revisore di esprimere tale giudizio sull’attendibilità del bilancio, ovvero l’insieme delle attività di verifica necessarie alla formazione di una opinione in merito alla validità di un bilancio redatto in base a determinati principi contabili. La revisione può essere obbligatoria come per società di dimensioni maggiori o che abbiano determinati requisiti, oppure richiesta in modo volontario; in quest’ultimo caso può essere legata ad esigenze della “governance” per ottenere un elemento di garanzia in più nei rapporti con gli stakeholder (istituti finanziari, clienti, fornitori, ecc.);
  • Supporto e collaborazione, attraverso partner consolidato, in materia di analisi anomalie finanziarie e bancarie.