Brevetto unico EU: l’analisi di Colella Consulting sull’adesione del Regno Unito

Brevetto unico EU: l’analisi di Colella Consulting sull’adesione del Regno Unito

I dottori commercialisti dello studio Colella Consulting si sono recentemente soffermati sulla decisione dell’Inghilterra di aderire all’Epo, iniziativa creata allo scopo di offrire una protezione unica alle invenzioni. Acronimo di European Patent Office, vede a oggi la partecipazione di 38 Paesi. Il Regno Unito, che non ha ancora ratificato formalmente la propria partecipazione al progetto di brevetto unico, ospiterà una delle sue tre sedi principali, insieme alle città di Monaco e Parigi. Nonostante la Brexit crei ancora una certa preoccupazione e apprensione, comprensibili, sul destino degli accordi tra Unione Europea e Inghilterra, gli esperti di Colella Consulting sottolineano come l’accordo dell’Epo sia sorto da una libera intesa tra diversi Stati e non si configuri come uno strumento legale nelle mani dell’UE.

Un fatto che rende evidente come  il processo di divorzio dalle istituzioni comunitarie comporterà difficilmente dei cambiamenti radicali e rallentamenti nella collaborazione tra le due realtà, troppo legate a doppio filo e dipendenti l’una dall’altra. Presente sul territorio inglese attraverso i propri dottori commercialisti italiani a Londra, lo studio Colella Consulting, specializzato in internazionalizzazione e nella consulenza dedicata a chi progetta di costituire Trust o aprire una LTD, può vantare una profonda conoscenza e particolare attenzione sui rapporti che intercorrono tra UE e UK.

Grazie a tale prospettiva unica, lo studio londinese chiarisce come nel prossimo futuro, se è vero che dovranno essere spiegate le nuove modalità di cooperazione e gli accordi tecnici tra le due aree, la permanenza del Regno Unito all’interno di Epo, così come confermato dal suo stesso Presidente, non sarà messa in discussione, anche in caso di fuoriuscita definitiva dall’UE. Aprire una società in Inghilterra, per chi desidera usufruire di un’opportunità unica per espandere e internazionalizzare il proprio business, si conferma dunque ancora come il primo passo verso il successo imprenditoriale. Grazie alla bassa tassazione e la sigla di importanti accordi internazionali, il Paese rappresenta infatti una meta ideale per coloro che desiderano raccogliere il frutto dei propri investimenti.